L’intelligenza artificiale ci costringe a ripensare il rapporto che abbiamo con la letteratura, la poesia e le arti in generale. O, perlomeno, con la loro versione depurata da tutti i tormenti e le angosce che la scrittura porta con sé.

Continua a leggere “Il giorno in cui un’intelligenza artificiale vincerà un premio di poesia”