Cerca

Umanesimo Digitale

Un blog per il Terzo Millennio

Categoria

Giornalismo

WikiTribune: un modello per il giornalismo che cambia

Ospite al Wired Next Fest 2018, Orit Kopel ha ripercorso i primi mesi di WikiTribune, la piattaforma di news lanciata in collaborazione con il vulcanico fondatore di Wikipedia, Jimmy Wales, esempio da prendere come spunto per un giornalismo più aperto alla contaminazione con il suo pubblico.

Continua a leggere “WikiTribune: un modello per il giornalismo che cambia”

Fake news: due ricerche a confronto

Una riflessione sui risultati della prima ricerca sulla diffusione delle fake news nel nostro continente, realizzata dal Reuters Institute, e il paragone con una ricerca contemporanea dell’Università di Oxford.

Continua a leggere “Fake news: due ricerche a confronto”

Spunti per una teoria critica delle fake news

La vicenda dell’autista dell’autobus di Parma è un esempio significativo per capire come nascono e si diffondono le “fake news”, e perché i giornalisti di professione ne sono spesso i primi responsabili.

Continua a leggere “Spunti per una teoria critica delle fake news”

Il sogno di un Giornale Europeo: idee, spunti e riflessioni

L’Europa unita è forse il sogno più grande a cui la mia generazione può aspirare. Per raggiungerlo, c’è bisogno di un giornale europeo, libero, digitale, multilingue e capace di comunicare al maggior numero possibile di lettori e cittadini. Qualche idea da condividere con chi potrebbe dare il suo contributo.

Continua a leggere “Il sogno di un Giornale Europeo: idee, spunti e riflessioni”

Gian Francesco Secchi De Casali: Il primo giornale italiano in America è stato fondato da un piacentino

Sommario: Vita e opere di Gian Francesco Secchi de Casali, piacentino, fondatore e direttore del primo giornale in lingua italiana negli Stati Uniti, «L’Eco d’Italia» (1850-1894), e promotore della colonizzazione italiana di Vineland, nel New Jersey.

Continua a leggere “Gian Francesco Secchi De Casali: Il primo giornale italiano in America è stato fondato da un piacentino”

Dopo l’Erasmus: La filosofia del nostro tempo

All’estero, dove ho studiato e lavorato a lungo, ho provato anch’io la sensazione di essere un “cervello” e non solo un “consumatore”. E non ero più dotato degli altri. Semmai, per la prima volta nella mia vita ho sentito di poter pensare e mettere in pratica le mie idee nello spazio di una vita umana. E a quanto pare non ero l’unico.

Continua a leggere “Dopo l’Erasmus: La filosofia del nostro tempo”

Democrazia digitale in Italia: un po’ di chiarezza

Un urlo di sofferenza: è la reazione più normale per chi sente parlare di “democrazia digitale” ai nostri giorni. La definizione è applicata a ogni forma di attivismo in Rete: dalle petizioni per il salvataggio di cani e gatti, alla pubblicazione sul sito del comune della lista della spesa del consigliere di centrodestra, fino alle parlamentarie del Movimento 5 Stelle. Il risultato? Una gran confusione, e un dibattito pubblico che procede a singhiozzo, tra favorevoli e contrari, oppositori ed entusiasti. Di cosa, non si è ancora ben capito.

Continua a leggere “Democrazia digitale in Italia: un po’ di chiarezza”

Brussels-Istanbul, the Europe from another perspective

Jacopo Franchi & Cansu Ekmekcioglu

I remember just the beginning of the conversation, during my last night in Brussels. I was there for a reportage with three journalists, from Belgrade, Sarajevo and Istanbul, for Cafebabel. One of the journalists was Cansu, a 25-year-old Turkish girl who was doing her master degree on political sciences and digital media at Galatasaray University. I was very impressed by her enthusiasm for the new adventure in Europe.

Continua a leggere “Brussels-Istanbul, the Europe from another perspective”

GLocal 2012, a lezione da Varese News

80.000 utenti unici al giorno, 36.000 fan su Facebook, 3.900 follower su Twitter e nuovi progetti di espansione. Dal 15 al 17 novembre 2012 tutti i grandi e piccoli attori del giornalismo online erano a Varese – al GLocal Festival – per andare a lezione da Varesenews. Il sito d’informazione che in Italia fa scuola nel mondo dell’informazione iperlocale. Potevo perdermelo?

Continua a leggere “GLocal 2012, a lezione da Varese News”

L’italiano torna al suo paes(ello)

 

Nove mesi a Parigi. Sono tornato in Italia, nel paesello che mi ha visto nascere e dove ho abitato per 23 anni su 25. Dopo nove mesi a Parigi, sono tornato al caffè espresso al bar, ai telegiornali in italiano la sera, all’invio giornaliero di curriculum e al tentativo di dare continuità alla mia carriera professionale di giornalista. Che, dopo l’esperienza dentro alla redazione di Cafebabel, ha avuto il suo battesimo del fuoco.

Citizen journalism e prosa di viaggio. Cafebabel è qualcosa di unico e che per lungo tempo resterà ancora inimitabile. L’Europa dei cittadini raccontata dai cittadini, un esperimento dove il giornalismo partecipativo si avvicina – per stile e contenuti – alle forme più classiche della prosa di viaggio o del racconto filosofico. L’archivio di Cafebabel sarà una delle più importanti fonti da cui attingere per ricostruire la vita dei “primi europei” dopo Maastricht.

Continua a leggere “L’italiano torna al suo paes(ello)”

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: